Mercoledì, 02 Agosto 2017 13:44

Vomito e diarrea nei bambini: Cosa mangiare e cosa fare?

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Diarrea e vomito nei bambini, un disturbo molto comune

La giusta alimentazione per un bambino che ha diarrea, vomito o entrambe, è fontamentale. La diarrea è un disturbo molto comune nei bambini, soprattutto in estate. La domanda è: che cosa do da mangiare al mio bimbo? Le misure da adottare sono un po diverse da un bambino a un altro bambino.Tuttavia è consigliabile seguire questi consigli.

Vomito e diarrea nei bambini cosa fare

La cura per bambini con diarrea e basata su questi 7 punti chiave:

  • 1. Una buona idratazione. Se sono presenti scariche frequenti e vomito possono disidratarlo, pertanto l'acqua deve essergli data frequentemente, preferibilmente in piccole quantità, ma senza forzarlo perche altrimenti potrebbe rigettarla. Nei casi di scariche di diarrea più intensi soprattutto nei bambini neonati è preferibile utilizzare una reidratazione orale in piccole quantità tra 10 e 15 ml ogni 10-15 minuti. Inoltre dobbiamo fare Attenzione a non dare bevande che normalmente usano gli sportivi (tipo energade) perché sono troppo zuccherate e possono peggiorare la diarrea.
  • 2. Evitiamo di dare farmaci di testa nostra, salvo antipiretici per la febbre. I farmaci usati per il vomito possono servire a migliorare i sintomi ma non curano e possono avere effetti collaterali.
  • 3. Diamogli da mangiare al piu presto possibile. Anche se può sembrare contro producente, l'alimentazione precoce accelera la guarigione della gastroenterite. Ma se il bambino non vuole mangiare, non dobbiamo forzarlo.
  • 4. Se Allattiamo il nostro bimbo, allattiamolo piu spesso, perchè è stato dimostrato che il latte materno è perfettamente tollerato dai bambini con gastroenterite e promuove anche il recupero della mucosa intestinale danneggiata. Mentre invece se diamo del latte artificiale non dimentichiamoci di diluirlo con piu acqua.
  • 5. Usiamo sempre delle soluzioni fisiologiche preparate e vendute in farmacia che ci prescrive il pediatra.
  • 6. Se mangia lo yogurt, bisogna dargli lo yogurt con fermenti lattici adatto, in base ai mesi o età del bambino. Infatti e da notare che diversi studi hanno dimostrato che lo yogurt accorcia la durata della diarrea.
  • 7. I bambini da sei mesi a tre anni, se hanno già iniziato a prendere puree e alimenti per l'infanzia, Possono anche mangiare qualsiasi grano, verdura, carne, pesce, frutta o latte, e non solo lo yogurt. Ciò che non è consigliabile è, aggiungere lo zucchero ai cibi.

Le cause della diarrea nei bambini

Nei primi mesi di vita la causa più comune di diarrea è l'immaturità del sistema digestivo, che facilita l'ingresso di germi e successiva infezione. Anche se per la maggior parte del tempo la causa di diarrea è un'infezione, non si deve escludere il fatto, che può anche essere un sintomo di un'allergia o intolleranza al cibo. Se è una reazione allergica, la mucosa gastrointestinale è infiammata e l'infiammazione causa la diarrea. Molte volte l' allergia alle proteine del latte o l'intolleranza al lattosio causano diarrea, e quidi non vuol dire che ci sia una gastroenterite in corso
Inoltre la causa di una diarrea può  essere anche un errore delle mamme: per esempio, abbiamo dato al nostro bambino degli alimenti per l'infanzia che non era ancora in grado di digerire correttamente (consumo eccessivo di succo di frutta nei primi mesi, quando la loro capacità di digerire zuccheri della frutta è ancora limitata, ecc ecc.

Come negli adulti, la diarrea può avvenire da un virus o un batterio come il risultato di una cattiva conservazione degli alimentie ecc ecc. Perciò facciamo molta attenzione agli alimenti che diamo ai nostri bambini facendo del nostro meglio, facendoli crescere sani e belli.

 

Letto 109 volte Ultima modifica il Mercoledì, 02 Agosto 2017 14:01

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.