Mercoledì, 06 Maggio 2015 19:53

I sintomi dell'ipotiroidismo in gravidanza e i rischi per il feto

Vota questo articolo
(1 Vota)

L'ipotiroidismo durante la gestazione può avere delle conseguenze

L'ipotiroidismo è una malattia o mal funzionamento della tiroide che si verifica quando non produce abbastanza ormone tiroideo (ormone T3).Gli ormoni tiroidei aiutano il controllo della temperatura corporea, la frequenza cardiaca, la crescita, se si ingrassa o se si dimagrisce. Questa malattia è più comune nelle donne e nelle persone sopra i 50 anni.

Quali sono i sagnali e sintomi dell'ipotiroidismo durante la gravidanza?

I sintomi dell'ipotiroidismo possono iniziare lentamente e potrebbero anche passare inosservati dal momento che alcuni sintomi dell'ipotiroidismo sono gli stessi che si avvertono normalmente durante la gestazione. Ecco i sintomi:

  • Affaticamento
  • Sensibilità al freddo
  • Costipazione
  • Pelle secca e squamosa o unghie fragili
  • Capelli molto sottili
  • Dolore muscolare o debolezza
  • Tiroide infiammata
  • Depressione o irritabilità

Come viene diagnosticata l'ipotiroidismo?

Il medico vi chiederà dei sintomi che avete avvertito e vi visiterà. Chiederà i farmaci che prendete si informerà sulla vostra storia medica e se qualcuno nella vostra famiglia soffre o ha sofferto di ipotiroidismo. Farete gli esami del sangue per controllare il livello dei vostri ormoni tiroidei T3 e T4.

Come viene trattato e curato l'ipotiroidismo in gravidanza?

Tramite dei farmaci che normalizzeranno i livelli di ormone tiroideo per riportarlo alla normalità.

Quali sono i rischi dell'ipotiroidismo per il feto durante la gravidanza?

Durante la gravidanza il corpo ha bisogno di grandi quantità di ormone tiroideo e iodio. Bassi livelli di ormone tiroideo possono causare gravi problemi di salute. Si potrebbe acquistare peso e sentire dolori muscolari e cominciare a pensare, muoversi e parlare lentamente. Si potrebbe anche sviluppare mixedema, una malattia molto pericolosa. La Mixedema può causare gonfiore alle gambe, caviglie, polmoni o intorno al cuore. Potrebbe Causare convulsioni o coma profondo e morte senza un trattamento rapidamente. Si potrebbe anche soffrire di pressione alta e vomito, visione offuscata e gravi emorragie allo stomaco. Il vostro bambino potrebbe nascere con dei difetti, pesare meno alla nascita, potrebbe anticipare il parto o anche causare un aborto.

Quando devo contattare il mio medico?

Si consiglia di contattare il medico se:

  • Prendete troppo peso o perdete peso.
  • In caso di febbre febbre.
  • Se si manifestano brividi, tosse o vi sentite deboli e doloranti.
  • Avete dolore, arrossamento e infiammazione dei muscoli e delle articolazioni.
  • Prurito, alla pelle o eruzione cutanea.

Quando devo chiedere aiuto immediato?

Cercare cure immediatamente o chiamare il 118 se:

  • Si sviene o si hanno le convulsioni.
  • Se sentite che bambino è irrequieto e da calci per molto tempo, al contrario se è molto tranquillo e non si muove affatto. 
  • Si presenta un dolore toracico improvviso o difficoltà respiratorie, o gonfiore alle gambe, caviglie o piedi.
  • Avte diarrea, tremori e disturbi del sonno.
  • Sanguinamento vaginale.
  • I segni ed i sintomi ricompaiono o peggiorano.
Letto 2511 volte Ultima modifica il Mercoledì, 06 Maggio 2015 20:12

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.