Mercoledì, 29 Aprile 2015 20:12

Dimagrire velocemente dopo il parto: Dieta ed esercizi per perdere peso dopo la gravidanza e in allattamento

Vota questo articolo
(1 Vota)

Dieta ed esercizi per perdere peso in modo sicuro dopo il parto

Ora che il tuo bambino è nato sei ansiosa di riconquistare il fisico che avevi prima della gravidanza? Per riuscire con successo e star bene mentre vuoi raggiungere questo lecito obbiettivo, segui questi suggerimenti per un alimentazione ed un esercizio fisico adatti a te e al tuo bambino/a anche in caso di allattamento.

Non iniziare una dieta subito dopo il parto

Il corpo ha bisogno di tempo per recuperare dal travaglio e il parto. dovresti aspettare almeno 6 settimane dal parto prima di iniziare una dieta per dimagrire. Se sei in allattamento al seno dovresti aspettare un po di più due mesi.

Iniziare una dieta troppo presto dopo il parto può interferire con il recupero fisico e causare più stanchezza. Questo è il momento in cui tu hai bisogno di tutta l'energia possibile per prenderti cura del neonato/a. Se stai allattando, una dieta potrebbe influenzare la produzione di latte.

Se sei paziente e dai al tuo corpo il tempo necessario per recuperare, forse finisci per sorprenderti da sola dalla quantità di peso che si perde naturalmente, soprattutto durante l'allattamento al seno.

Sii realista

Si noti che non sempre si può recuperare la forma o il peso che avevi prima della gravidanza. Per alcune donne, la gravidanza provoca cambiamenti permanenti a loro fisico, come un ventre morbido e fianchi e vita più larghi.

Non dimenticare l'esercizio fisico

Non esiste una "pillola magica" per aiutati a perdere peso dopo il parto: una dieta sana, combinata con l'attività fisica praticata su base regolare è il modo migliore per togliere i chili di troppo, e non ingrassare di nuovo. Ed è importante fare esercizi durante il tentativo di perdere peso per essere sicuri che si sta perdendo grasso e non la massa muscolare. Una volta che sei pronta per iniziare a perdere peso, comincia a mangiare un po di meno e essere più attiva, e inizia a fare brevi passeggiate intorno al blocco dove vivi magari insieme al tuo bimbo con il passeggino.

Dimagrire nel giusto tempo

E' molto importante non arrivi a fare una dieta rigorosa: le donne hanno bisogno di un minimo di 1.200 calorie al giorno per rimanere in buona salute. E la maggior parte delle donne hanno bisogno di 1.800 e 2.200 calorie per mantenere la loro energia ed evitare sbalzi di umore.
Se stai allattando al seno, avrai bisogno di un minimo di 1.800 calorie al giorno (la maggior parte delle mamme che allattano hanno bisogno tra 2000-2700 calorie al giorno).

Durande l'allattamento al seno, è necessario assicurarsi di mangiare a sufficenza. Ricorda che perdere peso troppo in fretta può influire negativamente nel tuo latte. Perdere peso troppo in fretta rilascia anche delle tossine che vengono assimilate nel tessuto grasso (come policlorobifenili o PCB e pesticidi), e passano nel flusso sanguigno e nel latte.


Perdere circa mezzo chilo a settimana è considerato sicuro e non influisce sul latte. Per raggiungere la perdita di tale importo, è necessario eliminare 500 calorie al giorno (ma bisogna rispettare il minimo calorico sopra descritto), o mangiare meno e fare di più attività fisica.

Non saltare i pasti

Dopo che il bambino arriva, sarai così occupata che a volte non avrai nemmeno il tempo di mangiare. Tuttavia, saltare i pasti non è una buona cosa, perché può influire negativamente sul livello di energia, e questo non ti aiuterà a perdere peso.

Molte mamme dicono che mangiare sei piccoli pasti (mezzo un panino, frutta o un bicchiere di latte) al giorno invece di tre grandi pasti li mantiene sazie e si sentono meglio.

Assicurati di mangiare bene al mattino, anche se non sei abituata a fare colazione. Questo impedisce di sentirti affamata e stanca a metà mattina. Inoltre avrai più energia.

Molti studi dimostrano che saltare la prima colazione può interferire con la perdita di peso. Il Registro di controllo degli Stati Uniti del peso, ha indagato su quali sono state le strategie che hanno funzionato per un gruppo di persone che seguono una dieta. Hanno perso una media di 30 chili in quasi sei anni. Questa ricerca ha dimostrato che il 78 per cento di quelle persone avevano l'abitudine di mangiare la prima colazione tutti i giorni.

Cosa mangiare e cosa bere per dimagrire dopo il parto

La ricerca mostra che il consumo di questi cibi può aiutare a perdere peso: latte a basso contenuto di grassi, prodotti lattiero-caseari e cibi integrali come pane e cereali. Un'altra buona opzione è quella di scegliere gli alimenti che sono a basso contenuto di grassi e ricchi di fibre, come frutta (ad esempio mele, arance e fragole) e verdure crude.
Tenete a mente che il grasso ha il doppio delle calorie dei carboidrati e proteine. Quindi, mangiare meno grassi, può essere il modo più semplice per ridurre il numero di calorie nella vostra dieta.
Cercate di comprare latticini a basso contenuto di grassi (non c'è bisogno di bere il latte intero per migliorare il latte materno) e cuocereì cibi invece di friggerli. Molto importante è anche non mangiare molti dolci.

Allo stesso tempo, bisogna tenere presente che il grasso è un importante nutriente. Non eliminarlo completamente dalla dieta. Può aiutarti anche non mangiare i carboidrati in eccesso. (Calorie in eccesso da qualsiasi fonte di cibo -Grassi, proteine ​​o carboidrati possono fare aumentare di peso e interferire con il tuo piano per riconquistare la tua linea).

Può aiutarti distinguere i grassi "buoni" da quelli "cattivi".  Le migliori fonti di grassi sono monoinsaturi e polinsaturi, che si trovano nell'olio d'oliva, olio di canola, noci, olive, avocado, e pesci come il salmone che contiene omega 3

Evita i grassi di tipo "trans", e saturi, che possono causare problemi cardiaci e, eventualmente, il diabete. Inoltre essi possono raggiungere il latte materno.

I grassi saturi si trovano tipicamente in molti alimenti trasformati, prodotti in scatola cucinato in salsa, cibi fritti e fast food. Leggi le etichette per scoprire i livelli di grassi "trans" che contengono gli alimenti.

Infine, dovresti bere circa 8-9 bicchieri di liquidi al giorno. Ricorda che c'è una sorprendente quantità di calorie nei succhi di frutta, bibite e caffè con panna e zucchero.

Letto 2806 volte Ultima modifica il Mercoledì, 29 Aprile 2015 20:38

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.