Giovedì, 27 Luglio 2017 14:24

Si può andare al mare e prendere il sole in gravidanza? A quale mese?

Vota questo articolo
(1 Vota)

Andare al mare in gravidanza, si può? Come evitare i rischi?

Una gravidanza estiva può essere un esperienza molto piacevole , ma è anche vero che andare in spiaggia con il pancione non ha nulla a che vedere con quelle estati da singol. Andare al mare in spiaggia in stato di gravidanza è un'altra cosa, ma si possono trascorreredelle anche delle belle giornate seguendo questi consigli per godere della spiaggia e del mare in gravidanza senza correre rischi inutili

Quando e come andare al mare e abbronzarsi in spiaggia in gravidanza?

Certamente le ore consone per godersi la spiaggia sono la mattina presto o nel tardo pomeriggio per evitare le ore più calde e il sole forte. Le ultime ore del pomeriggio sono anche le migliori per prevenire cali di pressione dove si è piu soggetti durante la gravidanza. Se, nonostante la gravidanza, avete il coraggio di sfidare il mare nelle ore di punta come ad esempio da mezzogiorno in poi" dovremmo sempre garantire" un'adeguata ombra.

Bikini o costume da bagno intero in gravidanza

Con le giuste precauzioni non c'è niente di sbagliato a mettere un costume da bagno intero o un bikini, ma è importante sapere che la luce molto forte può disturbare il ritmo del sonno del bambino. Inoltre, essendo rischio di scottature è molto importante applicare una crema con un alto fattore di protezione più volte al giorno.
Se volete stare sotto il sole sulla spiaggia in riva al mare tutto il giorno e meglio indossare un costume da bagno da maternità che vi permette di coprire il corpo.

L'acqua, la cosa più importante è idratarsi

La disidratazione è il più grande nemico della donna incinta sotto il sole sulla spiaggia. Dobbiamo sempre ricordare di portare un po di bottiglie di acqua fresca e bere di frequente.
L'acqua di mare è l'ideale per rinfrescare e ridurre la ritenzione di liquidi. Non privatevi di nuotare nel mare e passeggiare lungo la riva.

Come prendere il sole e abbronzarsi in gravidanza

Lo stato ormonale della donna incinta influisce anche sulla produzione di melanina nella pelle. Pcomparire cloasma gravidico e altre macchie solari che si presentano soprattutto nel viso, quindi bisogna applicare creme con filtri appropriati e nn esporsi al sole nelle ore più calde.

L'esposizione al sole oscura anche la linea alba (linea nigra) che alcune donne hanno nell'addome durante la gravidanza. quindi e meglio optare per una pancia coperta da un buon costume da bagno.

Indispensabile una buona sedia e un ombrellone

Uno dei più grandi dilemmi in spiagia e sedersi o sdraiarsi sulla sabbia ,durante gli ultimi mesi di gravidanza.

La soluzione migliore sarebbe sedersi su una comoda sedia pieghevole. Forniamo cosìun riposo adeguato alla vostra martoriata schiena senza fare tanti sforzi.

L'ombrellone è un grande alleato della gravidanza per regalarvi una riguardosa ombra in modo da apprezzare il sole e il calore.

Andare dentro l'acqua al mare in gravidanza

Il nuoto è uno sport eccellente per le donne in gravidanza, ma prendendo sempre estrema cautela. Da un lato dovete evitare che le onde pesanti vi colpiscano il pancione.

Non dovreste allontanarvi troppo dalla riva, perché durante la gravidanza è comune soffrire crampi alle gambe che potrebbero farvi avere difficoltà a tornare alla terraferma.

Seguendo questi suggerimenti potrete godervi la gravidanza sulla spiaggia senza prendere rischi inutili per voi e per il vostro bimbo o bimba.

Letto 210 volte Ultima modifica il Giovedì, 27 Luglio 2017 14:48

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.