Venerdì, 15 Novembre 2013 08:45

Latte di mucca Dannoso per i neonati In evidenza

Vota questo articolo
(2 Voti)

Il latte di Mucca dannoso per i neonati.

Siamo cresciuti con la consuetudine che il latte fa bene e fa crescere sani ed è fontamentale per lo sviluppo dei nostri piccoli. Si è vero! Ma, Quale latte? Attenzione!

In natura il latte vaccino  (di mucca) è destinato al nutrimento dei vitelli,  ricordando il fatto che in meno di 50 giorni (i vitellini) raddoppiano il loro peso dal monento della nascita. facendo un paragone, la loro crescita e di gran lunga superiore a quella umana se si pensa che un neonato impiega 6 mesi per raddoppiare il proprio peso.

Per questo motivo il latte vaccino ha una percentuale di proteine anche 4 volte superiore al  latte materno che oscilla tra i 3,5% e il 5% rispetto all' 1% circa di quello materno. Succede che, per fare un esempio, se il neonato consuma 100 g di latte vaccino per saziarsi, avrà assunto il quadruplo delle proteine del suo fabisogno.

Cosa succede?

E' proprio questo dislivello di proteine a causare i principali problemi. Perchè?
Un apporto proteico così di gran lunga superiore ha un effetto negativo su fegato e reni sovraccaricandoli, in quanto è loro compito smaltire le proteine in eccesso.

Vogliamo inoltre ricordare che oramai e stato affermato anche da dottori di notevole spessore in campo alimentare che la caseina, costituente l'87 % delle proteine del latte vaccino, favorisce tutti e ripeto tutti gli stadi del processo tumorale.

" Se non sono ancora state sufficienti tutte le informazioni e le considerazioni esposte facciamo, prima di chiudere, un’ultima riflessione: Il latte è un alimento per i cuccioli di quella particolare specie animale che, proprio per questa caratteristica, si differenzia da tutte le altre: i mammiferi. Ebbene, non esiste alcun mammifero che, arrivato all’età adulta nella quale è in grado di nutrirsi da solo, continui ad assumere il latte. Solo l’uomo continua a bere latte e non usa nemmeno il proprio, ma quello di altre specie. Se esistono delle leggi in natura, qualcuno sicuramente sta sbagliando trascurando il fatto che le leggi naturali, contrariamente da quelle umane, non ammettono deroghe."  vegetarian.it

Letto 9398 volte Ultima modifica il Lunedì, 25 Novembre 2013 09:41

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.